Risparmio ed efficienza energetica

In Spagna la bioenergia mobilita milioni di 3.700 euro tra elettricità, generazione termica e biocarburanti per il trasporto. Ed è, senza dubbio, la fonte di energia rinnovabile che soddisfa meglio i postulati della bioeconomia, coinvolgendo migliaia di professionisti di diversi settori.

Le società di servizi, finanziarie, di comunicazione, i gruppi di investimento, le società pubbliche, le amministrazioni, le associazioni professionali e commerciali promuovono e partecipano a numerosi progetti al fine di implementare soluzioni sia per i consumatori che per i professionisti.

Un settore chiave per le offerte di lavoro, che sfruttare le risorse proprie e la prossimità riducendo la dipendenza energetica e l'importazione di petrolio e gas. Le industrie del pellet non possono essere trasferite e si trovano tutte in piccoli comuni che le riempiono di vita.

La capacità di assorbimento del carbonio delle nostre montagne e il loro stock di carbonio sono attentamente monitorati. I cambiamenti negli stock di carbonio non dovrebbero essere osservati in pochi anni e in un solo albero o in singoli stand, con un gruppo di boschi che formano le montagne e le foreste. La contabilità del carbonio dovrebbe sempre provenire da un ambito regionale e globale e non in un singolo stand o in un singolo albero, perché questo è ciò che "vede" l'atmosfera. Su larga scala, la capacità di carbonio deve essere mantenuta in qualsiasi momento.
L'uso del pellet di legno come fonte di energia termica viene imposto come la misura più sostenibile in termini economici, sociali e ambientali per combattere i cambiamenti climatici. Il suo utilizzo incoraggia lo sviluppo rurale, crea posti di lavoro e, essendo redditizio, contribuisce a un futuro sostenibile ed equo con la nostra società e l'ambiente.
Intervista a Javier Díaz durante la celebrazione di Expobiomasa 2019. Parla dell'attuale panorama della biomassa.
Si stima che a partire da novembre 17, la bioenergia possa coprire tutte le esigenze energetiche degli Stati membri dell'UE di 28 fino alla fine di 2019. Un aumento di due giorni aggiuntivi rispetto a 2018 e 4 più di 2017.
La vera sfida del settore non è solo quella di sostituire le caldaie inquinanti di gasolio o gas, ma anche impianti di biomassa vecchi e inefficienti con impianti moderni. Le stufe e le caldaie a biomassa non sono più associate ai dispositivi arcaici per il calore, ma la tecnologia attuale assicura che l'elevata efficienza vada di pari passo con le basse emissioni.
Oltre alla sostenibilità, alla lotta ai cambiamenti climatici e alla stabilità dei prezzi, la ragione principale per trasferirsi in una struttura a biomassa è il risparmio.
Bioenergy Barbero, una società di servizi energetici e l'unico distributore di pellet ENplus® con sede a Salamanca, ha recentemente ampliato la sua capacità di raccolta di biomassa con l'installazione di due silos di pellet completamente automatici.
Cinque aziende hanno lanciato un impianto pilota di microtrigenerazione, modulare e trasportabile, basato sulla biomassa e sull'energia a concentrazione solare.
L'uso della biomassa forestale in modo efficiente è la chiave per la riduzione dei gas a effetto serra e la generazione di occupazione locale.
Le aziende danesi 11 hanno mostrato le loro tecnologie legate alla bioenergia alla fiera Expobiomasa
Società di servizi energetici, ingegneria, amministrazioni ed enti pubblici, ... organizzazioni determinate a sostenere progetti di biomassa in diversi modi.
Agenex presenta Promobiomasse, il suo modello di utilizzo della biomassa da corto circuito.