Caldaie a condensazione a biomassa BioCurve con efficienza del 105,7% prodotte nei Paesi Baschi

amalurra

L'azienda basca è specializzata nell'innovazione di caldaie a condensazione a biomasse per installazioni per il settore residenziale e industriale, in installazioni pubbliche o per il settore dei servizi, come l'Hotel Amalurra, che ottiene un risparmio del 40% rispetto alla spesa precedente per 4 anni.

La gamma BioCurve di caldaie a condensazione BCH, da 25 a 200kw di potenza, rappresenta il più grande progresso tecnologico nelle biomasse fino ad oggi, come testimoniano i numerosi premi e riconoscimenti ottenuto a livello internazionale. Le caldaie a biomassa dell'azienda con sede ad Arrankundiaga ottengono prestazioni che possono superare il 105% e sono apparecchiature ottimali caratterizzate dall'essere:

Potente

Perché offrono caratteristiche uniche, come l'innovativo doppio set point, l'unico bruciatore rotante affiorante, la modulazione automatica, la pulizia automatica dello scambiatore e del bruciatore, un compattatore di cenere standard, un touch screen intuitivo e la possibilità di controllare la caldaia, tramite un telefono, da ovunque, in qualsiasi momento. E perché, davvero, è la gamma di caldaie a condensazione a biomassa più potente al mondo, senza bisogno di costosi recuperatori di calore esterni, da 25 a 200 kW in una singola unità, e più di 1 MW in cascata.

Efficiente

Perché, essendo caldaie a condensazione, le loro prestazioni sono superiori alle caldaie classiche, ottenendo un risparmio di carburante e un rapido ritorno dell'investimento. E perché, infatti, prestigiosi laboratori indipendenti hanno certificato l'unica gamma completa con etichettatura energetica A ++ da 25 a 200 kW, la massima classificazione secondo la norma EN 303-5 (classe 5) e le più alte prestazioni raggiunte fino ad oggi da un biomassa caldaia superiore a 25 kW, 105,7% del potere calorifico inferiore (PCI) del combustibile alla potenza nominale senza recuperatori di calore.

Compatto

Perché l'unico scambiatore di calore a biomasse a spirale brevettato ammette una grande superficie di scambio in uno spazio estremamente ridotto, raggiungendo i 100 metri di tubo in appena 1 metro di altezza. E perché, in realtà, il corpo della caldaia BCH200 da 200 kW occupa solo 1,2 m2, consentendo di installare le nostre apparecchiature a condensazione in luoghi impensabili per qualsiasi caldaia a biomassa convenzionale.

Sostenibile

Perché, essendo caldaie a biomassa, non aumentano la CO2 emessa in atmosfera (CO2 neutra), la biomassa viene utilizzata e, grazie alla gestione responsabile del nostro patrimonio forestale, si genera più massa legnosa che consumata. E perché, in realtà, le emissioni delle caldaie BioCurve sono praticamente irrisorie, ben al di sotto dei limiti più esigenti, come dimostrato dall'essere state inserite negli elenchi di Olanda (RVO), Germania (BAFA) o Francia (Fonds Chaleur).

 

Le caldaie BioCurve BCH hanno:

  • Modulazione automatica della potenza 
  • Bruciatore rotante affiorante con pulizia automatica   
  • Pulizia scambiatore iniezione acqua automatica           
  • Prestazioni superiori al 100% in condizioni di condensazione *           
  • Scambiatore di calore a spirale in acciaio inossidabile     
  • Touch screen a colori         
  • Sifone raccolta condensa
  • Telecomando comunicatore WiFi tramite App      
  • Sonda lambda        
  • Compattatore e evacuatore di cenere per valigia portatile        
  • Doppio punto di regolazione della temperatura        
  • Sistema anti-flashback     
  • Accensione automatica a basso consumo         
  • Tramoggia laterale di dosaggio precisa     
  • Sistema di alimentazione ad aspirazione          
  • Doppia pulizia bruciatore superiore / inferiore
  • Integrazione del gateway ModBus nell'automazione esterna   
  • Avviamento automatico ad aria calda per condizioni estreme

BIOCURVE partecipa a EXPOBIOMASA

fonte: www.biocurve.com