La 13a edizione di EXPOBIOMASA darà impulso all'attività di un settore che non ha smesso di crescere negli ultimi anni, presentando alla Fiera di Valladolid dal 21 al 23 settembre e dal 26 al 30 settembre la più ampia gamma di novità tecnologiche e commerciali.

La 13a edizione di EXPOBIOMASA promuoverà l'attività di un settore che non ha smesso di crescere negli ultimi anni, presentando alla Fiera di Valladolid dal 21 al 23 settembre e dal 26 al 30 settembre la più vasta gamma di novità tecnologiche e commerciali. online per i professionisti che non può partecipare.

Sia AVEBIOM che Feria de Valladolid hanno lavorato per offrire a visitatori ed espositori uno spazio sicuro dove poter riallacciare rapporti professionali con piena fiducia e continuare a far crescere il settore.

EXPOBIOMASA 2021 avrà 327 aziende espositrici provenienti da 15 paesi che, in uno spazio di 21.000 metri quadrati, mostreranno le loro ultime tecnologie e novità e le migliori offerte sia in ambito domestico che industriale. 

Insieme alle aziende leader del mercato che si ripetono un anno in più, la fiera accoglie in questa edizione 76 nuovi espositori, che garantisce nuove opportunità di business per i professionisti che vi partecipano. A una settimana dall'apertura dei battenti, a EXPOBIOMASA sono già stati accreditati 5.000 visitatori professionali.

Organizzando la fiera nelle date previste, gli organizzatori sperano di portare l'attività commerciale a cifre senza precedenti in un settore che ha mantenuto la sua crescita per 15 anni. Nelle sue ultime edizioni, Expobiomasa ha facilitato un aumento del business generato vicino a 16 milioni di euro.

Un settore sempre più visibile e accettato

Il settore sta vivendo un "momento dolce" con l'avanzamento di numerosi progetti e l'assegnazione di incentivi che contribuiscono a realizzarli. Ma, soprattutto, sta ottenendo il sostegno della società, che sempre più comprende i benefici ambientali ed economici che il recupero energetico della biomassa porta: prevenzione degli incendi boschivi e rinvigorimento della Spagna svuotata, oltre al suo minor costo per il riscaldamento rispetto ai combustibili fossili combustibili come gasolio e gas naturale o elettricità.

È un settore che già muove complessivamente più di 3.000 milioni di euro in Spagna e che spera di continuare ad essere essenziale come energia rinnovabile per supportare il mix energetico del Paese. 

36 espositori al XNUMX° Salone del Gas Rinnovabile

Il primo Renewable Gas Show, che si svolge parallelamente a EXPOBIOMASA in collaborazione con l'Associazione Spagnola del Biogas, vedrà la partecipazione di 36 espositori e un ampio programma di conferenze e convegni, alcuni dei quali all'interno del programma del 14° Congresso Internazionale sulla Bioenergia -CIB21 -, dedicato a presentare le migliori soluzioni con biomasse e gas rinnovabile di fronte al cambiamento del modello energetico e alle sfide urgenti della bioenergia in America Latina